Qualità, sicurezza, riciclabilità: ecco cosa ci aspettiamo oggi dal packaging.

Se ne è parlato durante l’ultima edizione di Cibus, all’interno di un Convegno promosso da Assovetro durante il quale si è approfondito il sistema alimentare in Italia e il ruolo che il packaging riveste nella filiera.

Packaging di qualità: ecco la richiesta dei consumatori

Le persone analizzano sempre più attentamente i diversi componenti del packaging durante la fase di acquisto. Studiano, infatti, non solo gli aspetti informativi, ma anche quelli funzionali. L’etichetta, quindi, assume sempre maggiore rilevanza in ragione delle scelte nutrizionali dei consumatori. Nel contempo, cresce la sensibilità dei cittadini nei confronti della sostenibilità, che si traduce in una grande attenzione alle modalità di raccolta e di riciclo degli imballaggi.

Non solo. Il packaging sembra essere anche un importante veicolo per rappresentare i valori del brand. Qualità in termini di salute, sicurezza e sostenibilità, dunque, ma anche ricerca di unicità. In Italia, lo sappiamo, l’occhio vuole la sua parte e la componente estetica gioca un ruolo fondamentale nelle scelte di acquisto. Ed è anche in questo ambito che il vetro gioca un ruolo chiave nella veicolazione del valore. Il design, la sensazione, la percezione che una bottiglia o un contenitore di vetro è in grado di offrire rispetto ad altri materiali è, senza dubbio, un elemento imprescindibile rispetto alla qualità del prodotto in sé, specialmente in alcune filiere. basti pensare, per esempio, alle nostre esportazioni internazionali dei profumi, dell’olio e del vino, solo per citarne alcuni.

Marco Ravasi, presidente della sezione vetro cavo di Assovetro, ha sottolineato che “il 62% degli italiani evita cibo conservato in packaging che non siano di vetro. E il 53% della popolazione ritiene che il vetro sia la migliore soluzione di packaging contro il rischio di contaminazione alimentare. Tutto ciò, è ovvio, spinge sempre più le persone ad avvicinarsi al materiale più sicuro che ci sia. Non a caso, il 96% degli italiani raccomanda il vetro come il miglior contenitore da adoperare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.